venerdì 29 maggio 2015

STORIE BLU N°24 - ITA

PAGG.205 - MB.23



http://rapidgator.net/file/ab6e3f76df0477275559b353e36f37b5/StBl24.zip.html

3 commenti:

  1. Ehm, un marcantonio giunge del futuro e strappa, dall'elenco telefonico, la pagina con tutti gli "Hastings" della citta' per eliminarli e cambiare cosi' il corso della storia... chi vi ricorda? Esatto!,...anche se ora direte che noooo, in quel film la' era tutt'altra cosa, ma proprio diversissima: erano gli "o'connor" non gli "hastings" !!!

    eh,eh.. scherzi a parte non mi da' problemi quando si riciclano le idee pur di ricavare la razione di "Terror" quotidiana... diventa un problema se, per sceneggiare questa storia arcinota, si arriva a pagina 64 prima che accada la minima scena degna di un fumetto "zozzo". Male! Piu' avanti, altre lunghe pagine impiegate per spiegare la lotta di un futuro tiranno contro la relativa resistenza, tutte cose che il lettore aveva gia' intuito tranquillamente fin da pagina 3!
    In definitiva, se proprio si voleva costruire una storia sullo spunto di Teminator, qui mi sembra sia poi mancata l'ispirazione nel calarsi in una propria dimensione "Terror". Con ben 204 tavole di fumetto si sarebbe potuto fare ben altro, invece lo spazio viene gestito assai male e scusate se poco mi frega star a vedere come e a chi sparera' l'onestissimo alieno in missione...
    A proposito, cose' sta cavolata delle microspie VIDEO (notare: a pieno schemo!),,, ma prive del benche' minimo canale AUDIO... senno' sarebbero intercettabili?!? Ah Ah...di sicuro nel futuro hanno una tecnologia strampalata... oppure e' gli serviva questa forzatura per giustificare i colpi di scena finali! : D

    (cit: Quelo: "...la seconda che hai detto!" )

    Ho apprezzato alcuni dettagli realistici, come la rinuncia ad usare l'automobile o il constatare che senza soldi non e' facile muoversi in citta' (in altre storie, l'alieno arriva sulla terra e si muove come ci abitasse da sempre)
    Tuttavia per me era quasi una storia da cestinare quasi fino al finale, dove con un colpo di coda, inseriscono qualche imprevisto interessante e il fumetto strappa la sua brava sufficienza in extremis. Un po' un peccato, pero'.
    grazie per il file
    Seven



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parli di idee riciclate e storia arcinota, ma ti è sfuggito un piccolo particolare: le riprese di Terminator si sono svolte tra febbraio e marzo del 1984, e il film è poi uscito ad ottobre.
      Questo numero di Storie Blu era in edicola nel maggio 1981. Vedi anche l'inizio del numero 30 col tipo che arriva completamente nudo dal futuro, anche quella è una storia pubblicata nel 1981... ;)

      Elimina
    2. Si dirà: OK il viaggio a ritroso nel tempo, la finalità della missione, la pagina strappata dall'elenco telefonico o il tipo che in SB n.30 arriva nudo per poi rubare i vestiti al primo che incontra perchè il crono-trasferitore può trasportare solo materia vivente, però in queste storie manca la ribellione delle macchine, tema portante del film di Cameron.
      Ma di cosa parlavano ad esempio i Terror Blu 87 e 88 ('L'atroce rivolta', 'Schiave dei robot'), pubblicati nell'agosto del 1980? Di come in futuro, attraverso una feroce rivolta, i robot si siano impadroniti del pianeta sterminando i loro 'padroni' umani (tra l'altro anche in questo caso fra gli ingredienti della storia è presente una macchina del tempo)...

      Elimina