domenica 17 maggio 2015

STORIE BLU SPECIAL N°23 - ITA

PAGG.215 - MB.22,1



http://rapidgator.net/file/d4423a9257624ab686e84fbbc14f422a/StBlSp23.zip.html

1 commento:

  1. Caso abbastanza infrequente, la realizzazione interna e' molto migliore della copertina. Quest'ultima disegnata abbastanza male (notare i dettagli, ad esempio il secchio d'acqua fuori scala col resto etc..) Anche il ragno risulta stranamente "puffoso" mentre il fumetto interno, al contrario, e' di "qualita'" e quando il ragno esce dal pozzo suscita veramente un senso di ribrezzo. Per quanto riguarda la trama, anche quella fa "sul serio", anzi forse tra gli episodi piu' pesanti a livello di porno-violento, con un razzismo di fondo che non si capisce se sia di denuncia o di mera esploitation. Un'ambiguita' dei fumetti dell'epoca fu anche quella di progredire sempre piu' verso contenuti chiarmente VM18, mentre sulla copertina rimaneva la scritta "16 anni" o un generico "per adulti" interpretabile a seconda delle edicole. Remore morali a parte, la scena dell'iniziazione dell'indiana e', a suo modo, "impeccabile" e il consueto innesto western-alieni non manca di intrigare il lettore. Indubbiamente un fumetto con scene forti, personalmente mi ha spiazzato anche nei personaggi, rimanendo indeciso se parteggiare per la povera indiana (ma col destino di capitare sempre nel posto sbagliato al momento sbagliato) o per il protagonista, violento e cinico (ma con una innata capacita' di uscir bene dalle situazioni... dal semplice far soldi al poker, fino all'essere uscito vivo alla fine dell'albo!)
    grazie per il file
    Seven

    RispondiElimina