lunedì 29 febbraio 2016

MACABRO N°3 - ITA

PAGG.116 - MB.26,7



http://rapidgator.net/file/43006aabd18d4c67b3ae9700e1060bf6/Macab3.zip.html

4 commenti:

  1. Merci pour le nom du dessinateur.
    Également bravo pour la qualité de la couverture sans trame ni grain !!!
    Elle pourrait juste être un chouïa plus claire.
    Et MERCI¹°°° pour le scan !

    RispondiElimina
  2. I disegni di Balzano, anche se non perfetti, non possono non colpire coloro che, come me, sono cresciuti leggendo Zora!
    La trama (un classico in questa tipologia di storie) lascia un po' a desiderare, come spesso accade, ma questi fumetti, ovviamente, non erano ragionati per entrare nelle biblioteche degli intellettuali, per cui possiamo chiudere un occhio sulle varie leggerezze che si dipanano nel racconto (una su tutte: "Spaventate le donne dimenticano di rinchiudere a chiave il baule E la porta dell'appartamento..." E poi, basta? Dopo aver scoperto un mostro nella stanza a fianco? LOL)
    Comunque tutto sommato la storia si legge piacevolmente e in scioltezza, con un finale al tempo stesso veloce, improbabile e con una sua misteriosa morale (ditemi cosa c'entrano la bimba adottata e le sorelle siamesi con il resto della storia).
    Comunque, alla fine, questi fumetti erano divertenti anche per questi elementi totalmente assurdi ed imprevedibili, che in questo caso, pur essendo in un fumetto sexy horror, fanno fare una grande risata al lettore (che fosse voluta o meno dal soggettista proprio non so)!
    Comunque sembra quasi che il baule sia un elemento comune in questi primi numeri di Macabro. Chissà se lo scrittore era sempre lo stesso.

    RispondiElimina