sabato 23 maggio 2015

MESSALINA N°129 - ITA

PAGG.121 - MB.11,5



http://rapidgator.net/file/ace0607a94f1a5ecffda11a25b460f3b/Mess129.zip.html

3 commenti:

  1. Accidenti! Appena aperto il fumetto in questione, una netta sensazione di dejavu'...

    Trattasi infatti (evidentemente) dello stesso disegnatore della serie Kalamity Jane (edizioni cab-milano) che ricordo come una pubblicazione tra le piu' rozze, a livello di trama e disegni, sebbene non priva di un certo fascino bruto. Per la cronaca, il leitmotiv di questo disegnatore e' semplice: quando Kalamity incontra qualsiasi uomo nella storia, questo e' immancabilmente un messicano sporco e criminale che si mette a violentarla. Perche' si!... a prescindere, perche' siamo in un fumetto zozzo etc, etc... : D
    Ovviamente, finito di violentarla hanno l'intenzione di ammazzarla (...si sa che i messicani non brillano per la fantasia, eh!)

    Sbarcato sugli albi di Messalina tutto cio' si traduce in:
    1) un lettering dei fumetti che piu' scandaloso non si puo': le scritte sono ora piccole ora grandi, come se invece di essere pianificate fossero decise al volo.
    2) Soprattutto testi e riquadri sono tutti storti, come se il disegnatore non avesse mai visto un righello... uno scempio assurdo.
    3) i testi sono particolarmente poveri, con frasi spezzate in sentenze elementari. Quando s'azzardano a superare le sei parole diventano maldestre o sgrammaticate.

    Ma il vero punto di svolta della storia si ha con l'arrivo sull'isola di un capobanda, tale CAZUS ( rido perche' scommetto che il fumettista credeva fosse veramente un termine latino : D )

    Bhe, comunque e' lui: un cartaginese con indubbiamente la faccia di cazus, ed e' pure in compagnia dei soliti amici di cazus (ne conoscerete anche voi, scommetto...)

    ...Ma dalla barba si capisce subito che non e' altro che il solito messicano-stupratore visto in Kalamity!

    E infatti il soggetto attacca subito con le sue solite frasi di cazus:

    " E ORA VISTO CHE VOI SIETE IN NUMERO DOPPIO DELLE DONNE, OGNI PAIO SI PROCURI UNA DONNA E LA VIOLENTI CONTEMPORANEAMENTE DAVANTI E DIETRO DI FRONTE AI MIEI OCCHI."

    Ehm, non so se riuscite ad apprezzare il sublime pasticcio dell'intera frase: la ridondanza inutile delle parole "voi", "donne-donna" e "contemporaneamente", la sciatteria di quel "ogni paio" (paio di che?) ma soprattutto il delirio della sequenza: "davanti dietro di fronte" che messo li, senza una punteggiatura, trasforma la scena in un quadro surrealista di picassiana memoria.

    Poco prima, sedutosi, il messican... err il cartaginese aveva esclamato:
    "CHE TUTTI I SOLDATI VENGANO QUI ASSIEME A TUTTE LE DONNE CHE C'ERANO IN QUESTA CASA"
    alche', premesso che c'e' UNA sola casa in tutta l'isola e che stanno TUTTI li, credo il lettore non possa fare a meno di pensare: "...ma come cazzo parla questo???"

    Esilarante pure il report sulla consistenza delle forze nemiche. Sembra che il popolo romano sia una forza "numerossissima", si parla di ben... 10 centurie! Ah, ah ah... pero', niente meno! (ma l'avranno mai aperto un libro di storia questi?) :D

    Insomma, se cercate il vero fumetto: sporco, rozzo e che "non deve chiedere mai", non vi perdete questo!

    grazie per il file,
    Seven

    RispondiElimina
  2. In effetti questo numero è veramente buttato lì alla cazzo.
    Sembra quasi che il lettering sia stato rifatto da un bambino delle elementari semianalfabeta (notate che la maggior parte delle vignette e delle didascalie finisce con un punto normale, quando all'epoca era prassi consolidata quella del punto esclamativo!)
    Ho un paio di numeri vicini a questo, e posso dirvi che, pur non essendo dei capolavori, non scadono comunque nell'analfabetismo che qua troviamo. Anche i disegni sono opera (per fortuna) di un altro disegnatore, che oltre alle matite, sa usare anche un po' meglio squadre e righelli.
    Un mio sospetto: questo numero è un fill-in. Probabilmente il disegnatore regolare, per qualche problema, ha interrotto la produzione della storia, per cui l'editore si è dovuto appoggiare ad un disegnatore di ripiego che facesse pure tutto molto alla svelta. Vabbè, dai, se siete stati anche voi lettori della Marvel come me, a queste cose ci abbiamo già fatto il callo :-)

    A proposito Seven: leggevo con curiosità di un tuo archivio con cover e cronologie/uscite dei nostri fumettacci preferiti: c'è qualche sito dove hai depositato la tua conoscenza o è solo ad uso personale?
    Ho provato a googlare "zoracula" e mi esce un blog che sembrava volesse iniziare tutto ciò, ma che non è mai partito :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, non parliamo di "conoscenza" che nel mio caso sarebbe esagerato. Tutto quello che ho fatto e' stato di salvare cio' che passava su ebay, compresa qualche info sulle serie riportate da venditori esperti come endrucomics, paperissima etc... Al massimo da parte mia, un bel po' di pazienza nel salvare e ordinare 'sta "milionata" di cover. Attualmente sta tutto su un DVD, che eventualmente potrei zippare e uploadare da qualche parte. Il "catalogo", anche se non completo ne' perfetto al 100%, potrebbe comunque tornare utile a qualcuno...

      Il blog "zoracula" effettivamente l'avevo creato io ma era solo un prova, non era mai partito. ( Meglio cosi', perche' vedo che il gestore ora lo usa per banner porno...) il fatto e' che ad un certo punto mi ero rotto le scatole. Non si sa perche' ma pare che in questo settore gli italiani siano chiusi ed egoisti. Su "il fumetto erotico in Italia", che e' stato per anni l'unico punto di riferimento per gli appassionati, il titolare "torlin novak", praticamente vietava di parlare di scansioni che a suo dire, svilivano il fumetto cartaceo. Finita la sua mega-collezione, perse infatti ogni interesse abbandonando il forum a se stesso. Sucessivamente mi e' capitato di aiutare varia gente a reperire materiale, ma quando gli chiedevi un piccolo favore (ad esempio la scansione di una pagina mancante) la risposta era sempre "mi spiace ma non rovino il mio prezioso albo". Stiamo andando avanti che le scansioni le fanno utenti di tutto il mondo tranne gli italiani con la collezione completa che mai accenderanno lo scanner. L'ultima azione che ricordo, fu con Akujo, ne tentavivo di convincerlo a rilasciare le scansioni originali dei fumetti che stava traducendo in inglese. Dopo un botta e risposta ammise che non gli sarebbe costato niente ma comunque "che non ne vedeva l'utilita' " E li ammetto che persi definitivamente la voglia di fare del bene e mi presi una pausa a tempo indeterminato...
      ; )

      Seven

      Elimina